fbpx
Amianto bandito dal 1992

BANDITO DAL 1992

L’amianto è fuorilegge dal 1992, ma la sua diffusione in abitazioni e attività commerciali è ancora molto alta.

È un materiale estremamente pericoloso e cancerogeno anche in quantità minime, dove il rischio si abbassa ma non si azzera mai.

Colpisce sopratutto le vie respiratorie in quanto, col naturale deterioramento, libera fibre talmente piccole, 1000 volte inferiori al millimetro, che se inalate riescono a raggiungere le profondità degli alveoli polmonari.

La rimozione dell’amianto è l’unica pratica definitiva per liberarsi da questo killer subdolo e spietato, è un impegno inderogabile verso noi stessi, l’ambiente e la società in cui viviamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top